Pasqua: Festa de li Schietti a Terrasini

La Festa di Li Schietti, unica nel suo genere, richiama ogni anno migliaia di appassionati visitatori. La manifestazione, ha come protagonista un albero. E’ una prova di destrezza con la quale il giovanotto “schetto” (scapolo) dimostra la sua abilità e la forza fisica in modo da impressionare la ragazza dei suoi sogni e conquistarne il cuore. Per far ciò egli deve sollevare un albero di arancio amaro del peso di 50/55 Kg e, mantenendolo alzato ed in equilibrio con una sola mano, lo farà roteare più tempo possibile, dimostrando la sua forza e la sua virilità. La festa, non ha origini antichissime, risale infatti alla seconda metà dell’800, primi del ‘900 e richiama le feste primaverili pagane dedicate ad Adone e collega l’inizio dell’equinozio con le ricorrenze pasquali e il trionfo della vita.
Nel corso della cerimonia si svolge anche un banchetto a cui tutti sono invitati a partecipare per la tradizionale “manciata” a base di carne di castrato e sarde arrostite, il tutto accompagnato da un buon vino locale.