Terrasini

Terrasini è situato a 30 km da Palermo in direzione Trapani, facilmente raggiungibile dall’aeroporto Falcone-Borsellino, Terrasini si affaccia sul Golfo di Castellammare nel tratto che va dal lido della Ciucca alla spiaggia di San Cataldo.

La cittadina gode di una posizione panoramica sulla costa, costituita da un promontorio e da faraglioni, ed è rinomata per il mare trasparente e dai colori cangianti e per le bellissime spiagge.

Nei pressi di Terrasini è situata la Riserva naturale orientata Capo Rama, una dirupata scogliera bianca, dominata da una torre di avvistamento cinquecentesca in cui si possono avvistare diversi tipi di rettili, volatili e volpi. Oltre ai monumenti presenti in città, nella campagna circostante si trovano alcuni gioielli architettonici, quasi nascosti fra uliveti, limoneti ed aranceti. Fra questi spicca l’elegante villa Fassini, in stile liberty, attribuita al  Basile ed appartenuta ai Florio. In contrada Bagliuso, a ridosso della catena montuosa che sovrasta la città, si trova il seicentesco castello di Gazzara. La costa di Terrasini è punteggiata dalle antiche torri d’avvistamento che servivano ad allertare la popolazione in caso di attacchi dei pirati o dei Saraceni.

Dopo aver goduto la bellezza delle spiagge e del mare di Terrasini un appuntamento da non mancare è quello nel bellissimo Palazzo D’Aumale, che ospita un museo di antichità romane, reperti naturalistici ma, soprattutto, un interessantissimo museo del carretto siciliano in cui fanno bella mostra di se molti esemplari perfettamente conservati che rappresentano un importante testimonianza della cultura siciliana che vede nelle decorazioni dei carretti una trasmissione del sapere che rappresentò nell’ottocento l’equivalente di veri propri libri dove venivano raffigurati episodi storico letterari, epico cavallereschi e religiosi.